Rivista 2/2023

Rivista 2/2023

Sfoglia la rivista CardioPiemonte n. 2/2023 in PDF:

In questo numero:

EDITORIALE
La lettera a Babbo Natale dei malati che non mollano mai

LE METODOLOGIE DIAGNOSTICHE TRADIZIONALI HANNO DEI LIMITI CHE OGGI SUPERIAMO COSÌ
Come cambia la diagnostica cardiaca con l’ausilio dell’intelligenza artificiale?

LA SOCIETÀ EUROPEA DI CARDIOLOGIA CHE PER LA PRIMA VOLTA HA AFFRONTATO QUESTI ASPETTI SPECIFICI Cardiomiopatie, l’imaging come alleata

QUESTO GENERE DI MALATTIA È CAUSATA DA MUTAZIONI DEL DNA NEI GENI
Cardiomiopatie ipertrofiche
Innovazione nella diagnostica Tutto parte dall’Ecocardiogramma

UNA RICERCA COMINCIATO BEN 70 ANNI FA MA CHE RESTA UTILISSIMA ANCHE AI GIORNI NOSTRI
Ecocardiografi a transesofagea Perché è importante e quando è fondamentale

NUOVE TECNICHE DI IMPIANTO PACEMAKER
La stimolazione cardiaca può essere rigorosamente fisiologica: scopri come

NEGLI ULTIMI QUARANT’ANNI QUASI IL 60% DEI FATTORI DI RISCHIO DIPENDENTE DALLO STILE DI VITA
Prevenzione, io dico sì
È il primo presidio terapeutico delle malattie cardiovascolari

COLPISCE SOGGETTI GIOVANI SENZA SEGNI CLINICI DI CARDIOPATIA STRUTTURALE MA PUÒ ESSERE DIAGNOSTICATA
La sindrome di Brugada
Anticiparla è una missione

IN ENTRAMBI I CASI ESISTONO TERAPIE FARMACOLOGICHE E NON, ANCHE IN CARDIOLOGIA
Ansia e insonnia come nemici Come proteggere il cuore

INNOVARE NON È UN SEMPLICE DESIDERIO DELL’INDUSTRIA MA È SCRITTO NELLA LOGICA DELLA NATURA
Perché la continua ricerca di innovazione e progresso?

È SEMPRE IMPORTANTE VALUTARLA COME FATTORE CHIAVE NELLA GENESI ED EVOLUZIONE DELLE MALATTIE CARDIOVASCOLARI
Colesterolo e trigliceridi
Così la dislipidemia minaccia il nostro cuore

L’EVOLUZIONE DELLA RICERCA NEGLI ULTIMI 25 ANNI HA PORTATO A MODIFICARE ANCHE IL LORO LAVORO
Come sta cambiando la professionalità infermieristica nell’ambito cardiologico

GLI ULTIMI ANNI HANNO REGISTRATO UNA TRASFORMAZIONE NELLA TERAPIA FARMACOLOGICA DEL DIABETE TIPO 2
SGLT2: come hanno cambiato la gestione del diabete e del cardiopatico diabetico

COME SUPERARE I LIMITI DELLA METODICA ANGIOGRAFICA CON LE NUOVE TECNOLOGIE E LA RICERCA
Cardiopatia ischemica
Evoluzione e innovazione
Il progresso è continuo

Liraglutide e semaglutide: gli antidiabetici per dimagrire

IL PRIMO INTERVENTO DOCUMENTATO DI CHIRURGIA A CUORE APERTO È DEL 1945, MA LA SFIDA CONTINUA
Il cardiochirurgo che ricostruisce e non demolisce le strutture cardiache

Sfoglia la rivista CardioPiemonte n. 2/2023 in PDF: